Sola me ne vo per la città (Madrid Edition)

Amo perdermi nelle città. Studiare a grandi linee zone e percorsi, per poi lasciare la scelta al caso o al proprio istinto.

Oggi, camminando per Madrid, mi sento a casa. Riconosco i tratti caratteristici delle capitali europee, i lineamenti di un popolo latino e mediterraneo, ascolto la lingua spagnola e non mi sembra poi tanto differente da qualche stretto e antico dialetto italiano (anche il mio grado di comprensione è simile).

Mi vedo riflessa nelle vetrine dei negozi e mi piace ciò che vedo. Un piccolo ectoplasma, amalgamato nella città , libero da maschere e dal peso di questi ultimi mesi, in cerca di sè dove nessuno la conosce o la riconosce.

 

Madrid ~ Metropolis

3 Comments
  • Viditu

    03.09.2009at11:53 Rispondi

    mi vien quasi vogli di dire NON TORNARE!!!!

  • daniela

    03.09.2009at17:59 Rispondi

    aspettami, arrivooooo
    (magari!)

  • bastet

    07.09.2009at12:27 Rispondi

    il desiderio c’era…
    Madrid è bella, vivibile… a tratti mi ricordava Milano, ma molto più calda e solare.

    è bella la “movida”, è bello il calore e l’apertura di questo popolo…
    dopo 4 giorni in giro per la città  e fra quella gente, appena ti guardi indietro e vedi l’Italia e gli italiani, vedi un popolo immiserito e in scala di grigio… :(

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi