Babbo Natale e la Thailandia

Leggo che il Buddhismo è la religione piu’ diffusa in Thailandia (95% con oltre 30.000 templi) seguita dalla religione Musulmana (ca. 4%).
In contemporanea vedo una foto sul sito dell’Ansa che ritrae bimbi in festa per le scuole chiuse a Natale, accompagnati da elefanti e ragazzi del luogo vestiti alla “Babbo Natale“…


Rileggo la storia del personaggio di Babbo Natale, questa figura presente nel folklore di molte culture, su wikipedia, e soprattutto la parte in cui si ricorda la vera origine iconografica del Babbo Natale moderno… made in Coca Cola

Mi chiedo: perché in un paese dove non si dovrebbe festeggiare la ricorrenza religiosa nostrana, vengono importati i simboli di essa, importati a loro volta da una sterile operazione di marketing e consumismo?
Ecco cosa vedo nella foto di cui sopra… consumismo e povertà  insieme, mascherati da senso religioso

Ho un vago senso di nausea…vabbeh… ormai si è capito che non amo il Natale…

Approfondimenti

// babbo natale – wikipedia.org
// La storia della Coca-Cola e la verità  su Babbo Natale! – pepeneroblog.com
// Babbo Natale e la Coca Cola – americanpizzaparty.com

1 Comment
  • Andrea Campi

    23.12.2008at16:42 Rispondi

    senza andare così lontano, lo stesso sta succedendo a Baghdad, la nuova frontiera del colonialismo culturale e non…

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi